Malaria - Periodo incubazione - Contagiosità - Infetivologo - Infettivologia - malattie infettive - virologo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Malaria - Capitolo 1

PERIODO D’INCUBAZIONE



Il periodo d’incubazione della malaria, ovvero il tempo trascorso tra la puntura infettante e la comparsa dei sintomi clinici è variabile a seconda della specie di Plasmodium:

Plasmodium Falciparum :
è di circa  9-19 giorni
Plasmodium Vivax :                        12-18 giorni
Plasmodium Ovale :                        16-18 giorni
Plasmodium Malariae :                   
18-40 giorni

Per alcuni ceppi di Plasmodium Vivax  l’incubazione può protrarsi fino a 6-8 mesi, potendo addirittura essere più lungo (alcuni anni!!!!)  per Plasmodium Ovale e Malariae.

Nel caso di infezione malarica da trasfusione l’incubazione dipende dal numero di Parassiti trasmessi con la trasfusione ma generalmente il periodo è più breve.

Non deve essere dimenticato che la  Profilassi antimalarica ( Chemioprofilassi ) puo prolungare il periodo d'incubazione.



PERIODO DI CONTAGIOSITA’



Dopo aver ricordato che la Malaria non si trasmette per contagio interumano diretto, le persone colpite da infezione malarica e non curate possono essere infettanti per le zanzare che li pungono (quindi la condizione essenziale è che devono esserci zanzare in grado di trasmettere l'infezione come si verifica generalmente soltanto nei paese endemici) per periodi di tempo variabili a seconda del tipo di Plasmodium:
:
Plasmodium Faciparum : 1 anno
Plasmodium Vivax :         1-2 anni
Plasmodium Malariae:     più di 3 anni

Le zanzare rimangono infettanti tutta la vita.


Questo sito non costituisce testata giornalistica.
Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità dell’autore.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001
Data ultimo aggiornamento 01/07/2012
Contatta webmaster

 
Torna ai contenuti | Torna al menu