S.T.I.s. - Prevenzione - Infetivologo - Infettivologia - malattie infettive - virologo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Infezioni Sessualmente Trasmesse - Generali

S.T.I.s/PREVENZIONE


E' ovvio che il metodo migliore di prevenzione delle infezioni sessualmente trasmesse è l'astensione dai rapporti sessuali o di avere rapporti esclusivi con un partner non infetto nell'ambito di una relazione monogamica a lungo termine.

Qualora ciò non fosse possibile, ricordiamo che il condom (quando usato correttamente) è uno dei più efficaci metodi di prevenzione delle infezioni trasmesse sessualmente; nonostante il condom femminile sia efficace e sicuro non è così diffuso dato il costo elevato (se comparato con quello maschile).

Alcuni studi avrebbero evidenziato un ruolo protettivo della circoncisione nella prevenzione di alcune malattie sessualmente trasmesse
La strategia per il controllo delle infezioni trasmesse sessualmente si basa sulla prevenzione che non può prescindere dall'educazione sanitaria e dal counselling: l'informazione, la conoscenza delle infezioni sessualmente trasmesse, la percezione del rischio, promozione di comportamenti sessuali responsabili, l'accesso all'uso di profilattici.

E' necessario il coinvolgimento del partner che dovrebbe essere consapevole della sua esposizione all'infezione affinchè si sottoponga a screening per la diagnosi e il trattamento precoce, oltre che mettere in atto quei comportamenti che evitino la reinfezione o la diffusione dell'infezione.

La terapia delle infezioni, delle ricadute e la vaccinazione (quando possibile) completano la strategia del controllo delle infezioni sessualmente trasmesse.


Questo sito non costituisce testata giornalistica.
Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità dell’autore.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001
Data ultimo aggiornamento 01/07/2012
Contatta webmaster

 
Torna ai contenuti | Torna al menu